Troppi contagi, istituita “zona rossa” in un comune calabrese

Troppi contagi a Bagaladi, per questo il presidente facente funzioni della Regione, Nino Spirlì, ha firmato una nuova ordinanza con la quale istituisce la “zona rossa” per il comune in provincia di Reggio Calabria. La zona rossa, in vigore dalle 22 di ieri sera, durerà fino al 18 agosto.

Il dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria ha comunicato infatti “una crescita esponenziale dei contagi tra la popolazione residente, che determina una elevata incidenza, con 19 casi confermati attivi dei quali il 53% registratisi nelle ultime 24 ore, su una popolazione di circa 1.025 abitanti”.