Trovato cadavere di una donna in una roulotte a Lucca, 47enne fermato in Calabria

C’è un fermato nell’ambito dell’inchiesta sul ritrovamento, avvenuto domenica 17 novembre, del cadavere di una donna in avanzato stato di decomposizione in una roulotte a Torre del Lago, in Versilia (Lucca). Si tratta di un 47enne che è stato rintracciato in provincia di Cosenza.

Omicidio e occultamento di cadavere, secondo quanto appreso, le ipotesi di reato per le quali la procura di Lucca ne ha disposto il fermo come indiziato di delitto.

La vittima è una quarantenne italiana, Chiara Corrado, originaria di Pisa: questa l’identità resa nota dai carabinieri che conducono le indagini. All’identificazione si è arrivati grazie a un tatuaggio che la donna aveva sulla spalla sinistra.