Trovato il cadavere di un uomo in mare

Un uomo di 63 anni è morto questa mattina dopo essersi tuffato in mare, sul litorale di Crotone. Il cadavere è stato avvistato in acqua da alcuni bagnanti che, intorno alle sette di questa mattina, si stavano recando in spiaggia e lo hanno riportato a riva nel tentativo di rianimarlo.

Sul posto sono intervenuti i medici del Suem 118 che, però, hanno potuto solo constatarne il decesso, oltre agli agenti della squadra mobile della questura.

Il corpo è stato quindi trasportato all’ospedale civile di Crotone dove, dall’ispezione cadaverica, è stato accertato che il decesso è avvenuto a causa di un edema polmonare.

L’uomo, il crotonese M.L., proprio il 5 giugno scorso era stato raggiunto da un provvedimento di divieto di avvicinamento alla famiglia per maltrattamenti e per questo risultava senza fissa dimora. A quanto pare l’uomo dormiva in spiaggia.