Turismo: “Boom di presenze ad agosto in Calabria”

La stagione turistica 2021, iniziata con qualche difficoltà, si è chiusa con un boom di presenze ad agosto. Le prenotazioni a settembre fanno ben sperare. “Il bilancio della stagione estiva in Calabria – ha dichiarato Roberto Incoronato, presidente provinciale Fenailp di Vibo Valentia – è, complessivamente, molto positivo. Il mese di giugno è iniziato un po’ sottotono, luglio ha fatto registrare un buon numero di presenze e ad agosto c’è stato un vero e proprio boom di turisti con la maggior parte dei week-end sold out”. Le previsioni sono state confermate: molti operatori del settore, infatti, avevano indicato la Calabria tra le mete preferite di questa estate dopo le isole maggiori e la Puglia.

Almeno 2 settimane in Calabria per molte famiglie italiane
“I numeri registrati sono merito non solo della qualità e quantità dei servizi offerti, ma anche della comprovata passione e professionalità da parte di tutti gli operatori del settore – ha continuato il dirigente della Federazione nazionale autonoma imprenditori e liberi professionisti – tanto che il mare pulito e i prodotti enogastronomici della Calabria hanno convinto molte famiglie italiane a trascorrere almeno 2 settimane di vacanze ospiti delle nostre strutture. Un buon numero dei quali, dimostrando di aver apprezzato molto questa nuova ‘scoperta’, ha già confermato il soggiorno per l’estate 2022”.

Numeri positivi anche per i turisti stranieri
Buona anche la presenza degli stranieri: francesi, tedeschi e spagnoli in primis, ma anche austriaci e dei vari Paesi dell’est. “Non possiamo affermare che la pandemia da Covid-19 sia un lontano ricordo – ha concluso Incoronato – in quanto la mascherina è tra quegli oggetti che dobbiamo ricordarci di mettere in borsa anche quando andiamo in spiaggia, i numeri non sono quelli del 2019 ma fanno ben sperare di poter tornare alla normalità già a partire dal prossimo anno. Sarebbe una vera e propria ‘manna’ per la nostra economia e, soprattutto, per l’occupazione giovanile”.

Resta ancora settembre
Ma l’estate 2021 non è ancora finita: rimane il mese di settembre che, complice il clima favorevole e le bellezze naturali, potrebbe riservare sorprese, in primis per quei turisti stranieri che, notoriamente, scelgono le vacanze proprio in questo periodo. Sono diversi, infatti, i tour operator di associazioni tedesche over 80 che hanno prenotato un soggiorno in Calabria a partire da mercoledì 1° settembre.