Turismo, il Coronavirus ha messo in ginocchio il nostro paese

L’emergenza sanitaria sembra oramai superata, ora tocca fare i conti con un altrettanto pesante crisi economica.

Tra i settori più colpiti c’è soprattutto quello del turismo. Spicyweb ha condotto un’analisi delle ricerche sul web correlate alle vacanze in Calabria. Come esperti di digital marketing siamo partiti dai dati mettendo a confronto le ricerche degli ultimi 12 mesi, che riflettono quelle che sono le intenzioni di acquisto e di consumo da parte degli utenti.
Infatti, da questi dati si possono estrarre suggerimenti per le strategie, anche di marketing, da adottare per il rilancio delle proprie attività

Il focus sulla destinazione turistica Calabria ha consentito di estrapolare dall’analisi delle ricerche Google un dato in negativo rispetto all’anno precedente. Dato negativo che emerge anche dal confronto mese su mese.

La figura in alto raffigura un -65% di ricerche e quindi di interesse oltreché l’intenzione di trascorrere le proprie vacanze in Calabria. Segnale allarmante anche il -45% registrato dal confronto mese su mese.

L’analisi delle ricerche online permette di avere una panoramica su ciò che vogliono gli utenti, prima che se ne abbia evidenza tramite indicatori tradizionali. Dalla nostra analisi è evidente come il settore turistico calabrese subirà un duro colpo che può essere in parte limitato con strategie di marketing innovative e con una strutturata pianificazione degli obbiettivi.