Ubriaco alla guida investì finanziere, 34enne arrestato per omicidio stradale

Il 17 ottobre scorso, sulla strada statale 280 dei Due Mari, investi’ con la sua auto un motociclo Piaggio Beverly condotto da Paolo Giuseppe Serrato, di 46 anni, appuntato scelto della Guardia di Finanza in servizio al Gruppo di Lamezia Terme, provocandone la morte avvenuta alcuni giorni dopo.
Gli agenti della sezione di Polizia Stradale di Catanzaro e della squadra di polizia giudiziaria del compartimento Polstrada della Calabria, hanno ora eseguito un’ordinanza di misura cautelare personale degli arresti domiciliari nei confronti dell’uomo, G.F., 34 anni. L’uomo e’ accusato di guida sotto l’influenza dell’alcool e omicidio stradale.
L’ordinanza e’ stata emessa dal GIP del Tribunale di Lamezia Terme, Valentina Gallo, su richiesta del sostituto procuratore Emanuele Costa.

La misura cautelare e’ scaturita dagli accertamenti della sezione di Polizia Stradale di Catanzaro, a seguito del sinistro avvenuto sulla Strada Statale 280, nel comune di Lamezia Terme. Furono coinvolti tre veicoli.

Secondo l’accusa, G. F., alla guida di un’autovettura Fiat Punto in stato di ebbrezza alcolica, nonche’ in violazione della segnaletica stradale, percorrendo la Strada Statale 280 con direzione di marcia Lamezia Terme Aeroporto – Catanzaro, giunto nei pressi della progressiva chilometrica 0+332, avrebbe invaso la corsia con direzione di marcia opposta, andando a collidere contro la moto della vittima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.