Uccidono cane e postano video sui social network, 4 denunce

carabinieri4Hanno torturato e ucciso un cane randagio, poi hanno postato il video che avevano realizzato sui social network. Da qui le proteste di cittadini e associazioni sulla rete e la richiesta di intervento dei Carabinieri. Così i militari della Stazione di Cittadella del Capo (CS) hanno identificato e denunciato in stato di libertà quattro persone per il reato di uccisione di animali in concorso. Il video postato su Facebook mostrava alcuni giovani che, all’interno di un’area boschiva, dopo aver impiccato un cane randagio di grossa taglia, lo colpivano ripetutamente alla testa con una mazza ferrata, lasciandolo esanime a terra. Le motivazioni del gesto sarebbero riconducibili alla volontà del gruppo di punire l’animale ritenuto responsabile della morte di due capre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.