Uccisero 40enne calabrese a Vicenza, condannati a 30 anni amanti assassini

omicidio_possagno2Ad un anno di distanza è arrivata la sentenza di condanna per i due amanti, Manuel Palazzo e Lucia Lo Gatto, originaria di Lamezia Terme che, nell’aprile 2015, uccisero il marito di lei, Aldo Gualtieri.

La sentenza di condanna è stata emessa lo scorso 31 marzo dal gup di Vicenza, dopo tre ore di camera di consiglio, che ha condannato con rito abbreviato a 30 anni di reclusione Manuel Palazzo di 27 anni e l’amante Lucia Lo Gatto, di 41, per l’omicidio volontario, aggravato dalla premeditazione e dall’occultamento di cadavere, del marito della donna, Aldo Gualtieri. Per Lo Gatto è stata anche stabilita la sospensione dell’esercizio della responsabilità genitoriale nei confronti delle due figliolette per la durata della pena. L’accusa, nell’udienza del 4 marzo, aveva chiesto il massimo della pena per il rito abbreviato: 30 anni. Una richiesta confermata successivamente dalla sentenza del giudice Roberto Venditti. Il pubblico ministero Serena Chimichi, nel corso della sua requisitoria, aveva ricostruito il disegno criminale dei due amanti che, secondo la pubblica accusa, avevano studiato nei minimi dettagli.

I fatti risalgono allo scorso anno quando il corpo di Aldo Gualteri, 40enne originario di Lamezia, fu trovato carbonizzato nelle colline sopra Possagno nella notte fra il 18 e il 19 aprile 2015, mentre l’omicidio, secondo l’accusa, sarebbe avvenuto in un condominio di Romano d’Ezzelino. I due amanti, entrambi residenti nel Vicentino, erano stati fermati dai carabinieri di Treviso e condotti in carcere, nei momenti successivi al ritrovamento, proprio perché fortemente indiziati dell’omicidio del 40enne. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, prima i due avrebbero ucciso Aldo Gualtieri nell’appartamento che divideva con la Lo Gatto e le sue figlie a Romano d’Ezzelino e, successivamente, avevano trasportato il corpo a Possagno dove lo avevano bruciato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.