Un uomo neozelandese viene vaccinato 10 volte in un giorno, aperta inchiesta.

Le autorità sanitarie della Nuova Zelanda hanno aperto un’indagine dopo che un uomo è stato vaccinato contro il Covid-19 dieci volte in un solo giorno, secondo quanto riportato sabato dai media locali di tutto il paese. L’individuo potrebbe essere stato pagato per ottenere il vaccino invece di altre persone, secondo il sito di notizie Stuff.

Il ministero della salute del paese ha affermato di prendere molto sul serio il caso. “Siamo molto preoccupati per questa situazione e stiamo lavorando con le agenzie competenti”, ha reagito la responsabile del programma di vaccinazione, Astrid Koornneef.

“Avere uno stato di vaccinazione impreciso non solo mette a rischio te, ma anche i tuoi amici, il tuo ‘whanau’ (parola Maori per ‘famiglia allargata’, ndr), la tua comunità, così come i team sanitari che ti aiutano. ora e in futuro “, ha aggiunto. In Nuova Zelanda, i residenti non hanno bisogno di mostrare un documento d’identità per ricevere il vaccino.

Molte aziende e strutture in tutto il paese utilizzano un certificato di vaccinazione nazionale che garantisce l’accesso solo a persone completamente vaccinate.

Circa l’89% dei residenti in Nuova Zelanda, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è completamente immunizzato. Con una popolazione di 5 milioni, il Paese ha segnalato circa 12.500 casi di Covid-19 e 46 decessi dall’inizio della pandemia.