Una brochure sulle eccellenze enogastronomiche calabresi realizzata dagli studenti del corso serale Ipsseoa di Soverato

Un lavoro di ricerca degli alunni frequentanti il corso Serale dell’istituto Alberghiero soveratese sui prodotti tipici della nostra terra. Ben 42 pagine di testo e immagini in una brochure a colori realizzata sia su supporto cartaceo che informatizzato. Sedici corsisti, coadiuvati dal professore Giuseppe Pisano, si sono cimentati in uno studio e ricerca dei prodotti tipici di eccellenza della Calabria, un patrimonio prezioso di cultura e di sapori per nulla trascurabile e che andrebbe maggiormente conosciuto e valorizzato.

I contributi degli studenti hanno riguardato sia prodotti della nostra terra conosciuti come la Nduja, la liquirizia, la cipolla di Tropea, il cedro ma anche sconosciuti come, ad esempio, la feijoa o l’annona. Il settore grafico di questa pubblicazione è stato curato dal corsista Enzo Palmisciano.

Tra le curiosità: lo “Speciale” dedicato al Sushi di Calabria, una vera e propria fusione tra il vero sushi giapponese e le eccellenze enogastronomiche calabresi. D’altronde in Calabria c’è il riso di Sibari, vari tipi di pesce come il tonno, la trota etc., e se non si può arrotolare il tutto in una striscia di alga tostata (nori) in alternativa si può usare il cavolo nero.

Soddisfazione è stata espressa da parte del Dirigente Scolastico, Renato Daniele il quale ha voluto sottoscrivere per tutti gli studenti partecipanti a questo progetto un attestato valido per crediti formativi.