Una donna di 29 anni trovata morta impiccata in una villetta di Pietragrande.

E’ ancora avvolta nel mistero la morte di una donna di 29 anni I.C, il cui cadavere è stato rinvenuto alle prime luci dell’alba in una villetta in località Pietragrande di Stalettì in provincia di Catanzaro.

Una ragazza di 29 anni che si trovava in vacanza con amici in una villetta di Pietragrande è stata trovata morta all’interno dell’abitazione. La ragazza sarebbe stata trovata impiccata e, in questo momento, le tesi degli investigatori si stanno concentrando su un probabile suicidio.

È intervenuto anche il personale sanitario del 118 che ha provato a rianimarla ma per la giovane, purtroppo, non c’è stato niente da fare. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Soverato e il tenente Luca Palladino, stanno eseguendo gli accertamenti per chiarire la drammatica vicenda, ascoltando anche tutti i ragazzi presenti sul posto, per raccogliere il maggior numero di indizi.

Per l’esame sul corpo della giovane è stato nominato il medico legale Isabella Aquila dell’Istituto di Medicina legale dell’Università Magna Graecia di Catanzaro.