Uomo di 76 anni calabrese muore in Umbria dopo un intervento al femore, indagini in corso

Un uomo di origini calabresi è morto nei giorni scorsi all’ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Perugia dopo essere stato sottoposto a un intervento al femore. La morte – come riporta il Messaggero Umbria – sarebbe legata in parte ad un’infezione presa in ospedale durante la degenza.

I primi risultati dell’autopsia effettuata sul corpo hanno fatto emergere questi particolari. I problemi, con interventi e ricoveri, sarebbero iniziato dopo una frattura al femore.

La moglie ed i figli dell’uomo, un pensionato molto stimato residente a Corciano, hanno presentato denuncia alla Procura di Perugia, la quale ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti. L’autorità giudiziaria ora dovrà fare luce sulla vicenda. A tal proposito si attendono i risultati dell’esame istologico che chiarirà definitamente le cause del decesso.