Vandali in azione al campo di basket di Marcellinara

Atto vandalico al campo basket di Marcellinara. Qualche balordo ha pensato bene di distruggere letteralmente un canestro per cui ora non si può più giocare. L’area di gioco era stata ristrutturata, dotata di illuminazione e aperta alla fruibilità gratuita di tutti.

Ora, però, alla luce dell’accaduto il sindaco, Vittorio Scerbo, ha in animo di programmare la fruibilità del campo a pagamento, dopo che sarà riparato il danno. Nel frattempo, il primo cittadino di Marcellinara, rammaricato per l’accaduto, affida ai social il suo amaro sfogo :”Constatare che non si ha cura dei beni che appartengono a tutti, dopo i lavori di sistemazione ed i soldi spesi, – dice Scerbo – lascia senza parole.

C’è tanto da lavorare sulle coscienze delle giovani generazioni: per diventare campioni nello sport serve sacrificio, intelligenza e passione e chi ha fatto questo dimostra di non possederne affatto.
C’è un modo per ovviare: riconoscere l’errore e chiedere scusa, oltre a ripagare il danno fatto.
Sicuramente – conclude il sindaco di Marcellinara – l’uso del campo da basket diventerà a pagamento dopo che sarà nuovamente risistemato il canestro rotto!”.

Amalia Feroleto