Varianti di roulette: ecco quali sono e quali fanno vincere di più

Non si può parlare di giochi di casinò senza parlare di roulette. La mitica ruota è per tantissimi giocatori e non il simbolo stesso della fortuna, con in più quel tocco di eleganza e di fascino che accompagna tutti i giochi dalla storia lunga e gloriosa.

Una cosa poco nota ai giocatori alle prime armi o a chi giocatore non è, è che esistono diverse varianti di questo gioco. Alcune esistono da molto tempo, mentre altre sono nate online, con il boom delle roulette online e la grande varietà di giochi in offerta in rete.

Vediamo quali sono le varianti di roulette più popolari, ma prima diamo un’occhiata alle regole che sono comuni a tutte.

Le regole della roulette

Il funzionamento del gioco della roulette è davvero molto semplice. Il tavolo si compone da una ruota suddivisa in spicchi numerati di tre colori, il rosso, il nero e il verde. Il verde è il colore solo di uno o due numeri, vale a dire lo zero o il doppio zero, a seconda della variante (ne parleremo tra poco). Quindi c’è il tavolo vero e proprio, ricoperto di un panno su cui sono tracciate delle caselle. Ogni casella include o uno dei numeri rossi e neri (non quelli verdi), o dei gruppi di tali numeri, come ad esempio, rossi / neri, pari / dispari, prima dozzina /seconda dozzina / terza dozzina.

I giocatori piazzano la quantità di chip che vogliono sul numero o sul gruppo di numeri che pensano sarà vincente. A differenza di altri giochi, ad esempio il poker, tutti i giocatori sono in competizione solo con il banco e non tra loro. Una volta che tutte le puntate sono state messe sul tavolo, il croupier lancia la pallina sulla ruota in movimento, e lo spicchio numerato su cui la pallina si fermerà determinerà le puntate vincenti.

Come si può facilmente capire, più una puntata è difficile da indovinare e più le vincite che pagherà saranno alte. Ad esempio una puntata su un singolo numero, proprio perché ci vuole molta fortuna per indovinarla, pagherà la vincita massima, mentre una puntata sul rosso o sul nero pagherà la vincita minima.

Come tutti i giochi di casinò, anche la roulette mette in vantaggio la casa rispetto ai giocatori, e questo grazie ai numeri in verde. Visto che su di essi i giocatori non possono puntare, tali numeri nei fatti danno un vantaggio statistico al banco, che ha maggiori probabilità di vincere anche dove le chance sembrano 50 e 50 (come nelle puntate rosso / nero o pari /dispari).

Le principali varianti di roulette

Ecco ora un elenco delle principali varianti di roulette:
• Roulette europea: è la variante che include solo il numero verde zero ed è la più diffusa nei casinò europei.
• Roulette francese: è identica alla roulette europea, ma include la regola del en prison, in seguito alla quale quando la pallina si ferma sullo zero tutte le puntate vengono “imprigionate” e tornano a disposizione dei giocatori solo se al giro successivo esce il numero o il gruppo di numeri su cui erano state piazzate. Se invece non esce il numero o il gruppo di numeri scelto dal giocatore, la puntata viene persa. Quando le loro puntate sono “imprigionate” i giocatori hanno la possibilità di appellarsi alla regola del partage. In pratica rinunciano al secondo lancio e recuperano solo metà della puntata.
• Roulette americana: in questa variante ci sono due numeri verdi, lo zero e il doppio zero. A parte questo vigono le stesse regole della roulette europea.
• Roulette con più palline: per chi vuole rendere il gioco ancora più emozionante, c’è la versione di roulette con più palline lanciate contemporaneamente sulla ruota.

Quale variante fa vincere di più?

La roulette europea e la roulette francese sono le due varianti più vantaggiose per i giocatori, dato che il vantaggio della casa è solo del 2,7%. Nella roulette americana invece il vantaggio è del 5,26%.