Vende online senza mai spedire la merce, 22enne denunciato

Vende una piscina gonfiabile online per 1500 euro senza però mai spedire nulla all’acquirente. È stato così denunciato per truffa un 22enne di Crotone, già noto alle forze dell’ordine per diversi reati contro il patrimonio.

La vittima, una donna di 47 anni di Alatri, in provincia di Frosinone, ha ordinato la piscina a inizio luglio, come mezzo per fronteggiare il caldo estivo e limitare le uscite in spiaggia a causa del covid. Dopo aver appreso accordi con il ragazzo per telefono ha effettuato il bonifico richiestole su un contro corrente estero.

Passano le settimana ma la piscina non arriva. Decide quindi di rivolgersi a carabinieri di Alatri che, anche attraverso l’analisi dei tabulati telefonici, riescono ad accertare che il 22enne crotonese non solo era l’intestatario dell’utenza telefonica utilizzata per la trattativa ma che era proprio lui ad avere in uso il telefonino all’epoca della truffa.