Violenta rissa tra due famiglie, esploso anche un colpo di fucile

Un violento litigio tra due famiglie, scaturito da vecchie ruggini consolidatesi nel tempo, è degenerato ieri in rissa a Grisolia, lungo la costa tirrenica cosentina, introno alle 19,30 di ieri.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri della compagnia di Scalea, guidati dal capitano Andrea Massari, un giovane pregiudicato appartenente a una delle famiglie rivali avrebbe sparato un colpo di fucile all’indirizzo degli antagonisti. Sono in corso le ricerche arma e accertamenti finalizzati all’esatta ricostruzione dei fatti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.