Violenta rissa tra vicini con coltello e bastone, un arresto e una denuncia

La scorsa notte i militari delle Stazioni Carabinieri e Carabinieri Forestali di Petilia Policastro, in provincia di Crotone, sono intervenuti per sedare una lite tra un 53enne e un 38enne che, per futili motivi, avevano iniziato una violenta colluttazione usando un coltello e un bastone in legno.

Il litigio, iniziato sulle scale di un complesso residenziale, ha attirato l’attenzione di un Carabiniere Forestale residente nello stesso stabile: nonostante fosse libero dal servizio – dopo aver allertato i carabinieri – è intervenuto frapponendosi tra i due evitando che la contesa degenerasse ulteriormente.

La pattuglia, arrivata sul posto, grazie alle dichiarazioni del militare, è riuscita a ricostruire l’esatta dinamica dell’evento: il 53enne aveva ferito con un coltello seghettato il 38enne che a sua volta, lo aveva colpito al corpo con un bastone in legno. Immediato il soccorso dei sanitari del 118 dell’Ospedale Civile di Crotone che hanno prestato ai due le cure per le lesioni superficiali da taglio riportate.

Dopo essere stati condotti in caserma per gli accertamenti di rito, il 53enne è stato arrestato per lesioni personali aggravate, venendo liberato questa mattina su disposizione del pubblico ministero; per lo stesso reato il 38enne è stato deferito in stato di libertà.