Violenza in classe, pugni e schiaffi tra studenti

Due alunni dell’istituto superiore del Tecnologico di Chiaravalle Centrale, in provincia di Catanzaro, nel corso della lezione se le sono date di santa ragione.

È volata prima qualche parola grossa, poi si sono strattonati e, alla fine, uno dei due contendenti ha sferrato un pugno sul naso che ha provocato la rottura del setto nasale dell’altro studente. Il tutto, si legge sulla Gazzetta del Sud di oggi, si è consumato lunedì dentro la classe, alla presenza del docente rimasto basito da quanto stava accadendo tra due dei suoi alunni.

Classe utilizzata dai due alunni come ring. Scolaresca, invece, sconvolta dall’insano gesto, quello della rissa in classe mentre si era intenti a fare lezione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.