Vittoria pesante del Volley Soverato in trasferta contro il Sant’Elia

Vittoria pesante del Volley Soverato in trasferta contro l’Assitec Volleyball Sant’Elia per tre set a uno. Al “Palaiaquaniello” si è assistito ad un match dai due volti con la squadra di Chiappini che ha dominato i primi due set e quella del neo coach arrivato in settimana sulla panchina laziale, Nino Gagliardi, che ha vinto bene il terzo e spinto forte anche nel quarto; brave però le “cavallucce marine” a rimanere in gioco e recuperare quando erano sotto 16-11 e 17-13 nella seconda metà del quarto gioco.

Si tratta di un successo pesante che porta le ragazze del presidente Matozzo a undici punti in classifica. Passiamo alla gara. L’Assitec schiera in campo Spinello in regia e Giorgetta opposto, al centro la coppia Cogliandro – Hollas, schiacciatrici Ghezzi e Costagli, libero Vittorio. Volley Soverato in campo con la diagonale Malinov – Korhonen, al centro Pomili e Cecchi, schiacciatrici capitan Giugovaz e Schwan con libero Ferrario.

Parte bene la squadra di casa, 3-0, con Soverato che inizia a prendere le misure piazzando un mini break di 1-7. Punteggio di 4-7 per le ioniche e coach Gagliardi ricorre subito al time out. Si rifà sotto la compagine laziale fino a meno tre, ma Soverato riprende ad allungare portandosi sul più sette, 10-17. Malinov e compagne spingono ancora e chiudono il primo set 17/25.

Subito avanti Soverato nel secondo set, 2-6, e time out per Sant’Elia. Al rientro altri due punti delle calabresi e coach Gagliardi sul 2-8 opta per un cambio per cercare di spronare la sua squadra, in difficoltà in questa fase dell’incontro. Korhonen mette giù il punto del 4-13 con la squadra di Chiappini che gioca concentrata con l’intenzione di non mollare nulla.

Secondo time out per coach Gagliardi. Riaccorcia le distanze la squadra di casa che si porta a meno sei, 14-20, ma Soverato è comunque cinico e porta a casa il secondo parziale con il capitano Giugovaz per 17/25. Reazione delle locali ad inizio terzo gioco con Sant’Elia avanti 8-4; gioca meglio adesso la squadra laziale e coach Chiappini chiede subito tempo per provare a spezzare il ritmo imposto dalle padrone di casa. Maggiore equilibrio in campo in questo set con le due squadre che lottano su ogni pallone, Soverato dimezza lo svantaggio, 8-10, e nel Sant’Elia entra l’ex Botarelli non rischiata dall’inizio causa condizioni fisiche non perfette.

Due muri di Ghezzi su Korhonen riportano l’Assitec sul più quattro, 12-8, e secondo time out chiesto da coach Chiappini. Fasi decisive di questo set con la squadra locale che mantiene quattro lunghezze di vantaggio, 19-15; squadre vicine nella parte finale del set, 22-20, e arrivano quattro palle set con ace di Ghezzi, 24-20. Chiude Costagli 25/20 il set.

Ci crede adesso l’Assitec che conduce 6-3 ma Soverato riagguanta la parità con la finlandese Korhonen. Di nuovo a più tre la squadra di casa, 9-6, e coach Chiappini chiama time out con Soverato sotto 11-7; Soverato adesso fatica in alcuni frangenti con le laziali molto determinate e spinte dal pubblico di casa: punteggio di 16-12. Mini break calabrese con Soverato che ribalta il punteggio da 17-14 a 17-18 ed è time out per l’Assitec.

Fasi decisive e calde del set con le ospiti che hanno due punti di vantaggio, 19-21, e palloni che scottano adesso in campo. Korhonen porta a tre il vantaggio per Soverato e l’errore successivo di Ghezzi portano le calabresi sul 19-23. Palla all’angolo ancora di Korhonen e arrivano quattro match point per Soverato, 20-24; annulla due palle match l’Assitec ma ci pensa Schwan con una bella pipe a regalare la vittoria al Soverato per 22/25. Tre punti pesanti per le ioniche che adesso si apprestano ad affrontare nel turno infrasettimanale di mercoledì al Pala Scoppa la CDA Talmassons nella prima di due gare consecutive in casa.

Assitec Sant’Elia 1
Volley Soverato 3

Parziali set: 17/25; 17/25; 25/20; 22/25

ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA: Spinello, Moschettini ne, Costagli 7, Polesello 3, Hollas 3, Giorgetta 10, Di Mario (L), Ghezzi 16, Botarelli 4, Cogliandro 17, Vittorio (L). Coach: Nino Gagliardi

VOLLEY SOVERATO: Malinov 2, Schwan 20, Cecchi 11, Ferrario (L), Giambanco ne, Cherepova, Giugovaz 9, Zuliani, Salviato (L), Korhonen 20, Pomili 5, Barbaro ne. Coach: Luca Chiappini

ARBITRI: Usai Piera – Proietti Deborah

DURATA SET: 21’, 23’, 28’, 32’. Tot 1h44’

MURI: Assitec 10, Soverato 7