Voce di-Vento nelle scuole calabresi

Voce di-Vento, il progetto di promozione della lettura ad alta voce, finanziato dal Centro per il libro e la lettura e dal Ministero della Cultura, vinto dall’Associazione Terra di Mezzo di Vallefiorita, ha cominciato da martedì 27 settembre il suo grand tour, che lo porterà in giro per le scuole calabresi primarie e secondarie di primo e secondo grado.

Ma non solo. Sono previsti incontri anche nella Casa Circondariale di Siano, nella Residenza per anziani San Giuseppe di Stalettì, nei Cantieri di Libroterapia di Gioiosa Ionica, all’Università della terza età di Lamezia. Per la fascia 0-3 anni è anche previsto un incontro mensile di letture fino al mese di maggio presso lo spazio gioco La Maruca di Vallefiorita.

Un partenariato esteso che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Catanzaro e comprende oltre 40 soggetti istituzionali e non, tra cui librerie, biblioteche, amministrazioni comunali, proloco, associazioni no profit, teatri.

Il progetto è stato avviato con reading e laboratori inerenti il primo percorso di promozione della lettura intitolato “A voce alata”, che comprende cinque proposte progettuali da proporre a mesi alterni nelle scuole primarie e secondarie di primo grado: Omaggio a Rodari, Monelli e ribelli e Dirò d’Orlando, Le stelle bambine (sulla Shoah), Versi nel vento e Dantedì (per il mese di marzo), Confini di sabbia (sulle migrazioni).

Queste sono solo alcune delle proposte che l’associazione di promozione sociale Terra di Mezzo sta offrendo alle scuole per avvicinare il più possibile i bambini e i ragazzi al libro e alla lettura ad alta voce, come momento di condivisione della parola e delle storie. I primi incontri si sono svolti nell’I.C. Don Milani Sala, nell’I.C. di Squillace e si proseguirà nelle prossime settimane con incontri a Davoli, a Mesoraca, a Santa Severina, a Lamezia e a Reggio Calabria.

Altri percorsi progettuali, come Pagine in scena e La parola che affabula, centrati sui classici e su autori che possono rientrare nell’ambito del “realismo magico”, sono previsti per le scuole superiori e per le biblioteche.
Il progetto proseguirà fino a maggio 2023 con letture aperte al pubblico e laboratori di lettura ad alta voce completamente gratuiti.