WhatsApp bloccato tra America ed Europa

Milioni di persone nel panico: in diverse parti del mondo oggi gli utenti hanno rilevato problemi nell’utilizzo di WhatsApp. L’applicazione di Facebook pare essere rimasta fuori uso per alcune decine di minuti. Difficoltà sono state segnalate in Messico, Brasile, Los Angeles, San Francisco, nell’est degli Stati Uniti e a ovest a New York.

E anche in molti Paesi europei fra i quali la Svizzera, l’Italia, l’Austria, il Belgio, la Germania, la Spagna e l’Inghilterra. Chi tentava di inviare un messaggio, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,  rimaneva diversi minuti a guardare il simbolo dell’orologino prima di accorgersi che il servizio non funzionava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.