‘Ndrangheta: anche un consigliere regionale della Calabria tra gli indagati

C’è anche un avvocato e consigliere regionale tra le persone indagate nell’ambito dell’operazione che stamane ha portato in carcere gli esponenti delle cosche di San Leonardo di Cutro accusati di estorsione e usura. Si tratta di Frank Mario Santacroce, 50 anni, consigliere regionale di Forza Italia. Il professionista è accusato di rivelazione e utilizzazione di segreto d’ufficio in concorso.

In particolare, secondo le accuse, Santacroce avrebbe acquisito notizie coperte da segreto investigativo sulle indagini in corso, grazie ad una persona rimasta al momento ignota, e le avrebbe riferite ad una delle vittime di usura. I fatti risalgono al 2019 scorso. Santacroce, primo dei non eletti, è subentrato a Domenico Tallini, coinvolto anch’egli in un’inchiesta della Dda di Catanzaro, ma ha cessato la sua supplenza dopo la scarcerazione dello stesso Tallini.

ARTICOLO CORRELATO
‘Ndrangheta, 13 arresti in Calabria per usura ed estorsione: imposti tassi fino al 150%