Prima l’uomo…

articoliutenti1No! non ci stò! L’altro ieri ho sentito un assessore donna, appena eletta in un paese vicino, dire che se ci vogliamo rialzare dobbiamo tornare alle tradizioni; nel loro caso alla terra perchè è un paese agricolo. E noi di Soverato a quale tradizione torniamo? A quella degli impiegati? Vi ricordo che Soverato era un paese di pescatori, la pesca sfamava tante famiglie ma ora non si può più. Sequestri a destra e a sinistra pescatori braccati come spacciatori e i giornalisti felici di dare queste notizie. Ricordatevi che dietro quel pesce che orgoliosamente esponete, ci sono molte famiglie, lo so è la legge ma io dico ai pescatori ribellatevi!!!!!!!! Io non ho più niente a che fare ma lo devo a mio padre pescatore per 70 anni, dal mare lo ha tolto solo la malattia…..! – Ma cosa spero. Se sui social inneggiano alla morte del bimbo e dei genitori dello zoo per aver abbattuto uno scimmione!
Voglio ricordarvi, credenti e non quello c’è scritto nella la Sacra Bibbia, esattamente nella Genesi – . (E’ inutile che fate i viaggetti da Padre Pio. Se poi non amate il vostro prossimo)!
La parola di Dio:
Creazione dell’uomo
26 Poi DIO disse: «Facciamo l’uomo a nostra immagine e a nostra somiglianza, ed abbia dominio sui pesci del mare, sugli uccelli del cielo, sul bestiame e su tutta la terra, e su tutti i rettili che strisciano sulla terra».27 Così DIO creò l’uomo a sua immagine; lo creò a immagine di DIO; li creò maschio e femmina. 28 E DIO li benedisse; e DIO disse loro: «Siate fruttiferi e moltiplicatevi, riempite la terra e soggiogatela, e dominate sui pesci del mare, sugli uccelli del cielo e sopra ogni essere vivente che si muove sulla terra».29 E DIO disse: «Ecco io vi do ogni erba che fa seme sulla superficie di tutta la terra e ogni albero che abbia frutti portatori di seme; questo vi servirà di nutrimento.30 E a ogni animale della terra, a ogni uccello dei cieli e a tutto ciò che si muove sulla terra ed ha in sé un soffio di vita, io do ogni erba verde per nutrimento». E così fu.31 Allora DIO vide tutto ciò che aveva fatto, ed ecco,era molto buono. Così fu sera, poi fu mattina: il sesto giorno.
Angela Arcidiacono

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.