Accordo tra il Comune di Vallefiorita e l’Asp

Megna e Dell'IsolaUn’unica sede per tutti i medici di base, grazie alla collaborazione tra Comune e Asp a esclusivo vantaggio della salute dei cittadini. Un’idea semplice ma come spesso accadde positivamente ‘innovativa’, perché realmente fioriera di vantaggi concreti per i cittadini. Sinergie concrete a favore dei cittadini. E della salute pubblica. Stamattina, il sindaco di Vallefiorita Salvatore Megna ha donato simbolicamente nelle mani del direttore sanitario dell’Asp di Catanzaro, Carmine dell’Isola, un defibrillatore. Il prezioso e sempre più indispensabile strumento salvavita sarà da oggi a disposizione della salute dei cittadini di Vallefiorita. Intatti, di comune accordo, il sindaco Megna e il direttore sanitario Carmine dell’Isola hanno visitato la sede della guardia medica, dove il direttore su proposta del sindaco ha accettato la possibilità di trasferire i medici di base in questa sede, al fine di creare dunque un centro operativo per la salute dei cittadini. E’ la salute di prossimità, che da tutti viene indicata come forse la sola possibilità nel prossimo futuro di sostenere i costi e di mantenere e migliorare i servizi per i cittadini. Nel settore, la salute pubblica, più importante. Amministrazione comunale e azienda sanitaria provinciale insieme al servizio dei cittadini di Vallefiorita. Dove si avrà a breve, un unico polo sanitario di base, dove opereranno tutti i medici di prossimità e dove si potranno recare tutti i cittadini di Vallefiorita. Soddisfazione è stata espressa, sia dal sindaco di Vallefiorita Salvatore Megna che dal direttore sanitario dell’Asp di Catanzaro Carmine Dell’Isola. Non solo un dono di alto valore per la salute dei cittadini, quale il defibrillatore, ma anche e soprattutto un accordo concreto di grande valenza per migliorare i servizi sanitari di prossimità, quelli percepiti a ragione come i più importanti e indispensabili da parte dei cittadini. Il sindaco Salvatore Megna, ha, infatti, in questi mesi recepito le istanze dei medici di base, sull’opportunità di creare un polo territoriale per la salute cittadina. La proposta è stata subito accolta dal sindaco e ieri è stata al centro dell’incontro con il direttore sanitario Dell’Isola che si è detto favorevole alla proposta. Accordo raggiunto, quindi, in attesa della prossima implementazione del progetto sul campo. A Vallefiorita esiste, infatti, un edificio moderno e ristrutturato per la Guardia Medica dove vi sono locali idonei a ospitare tutti i medici di base che operano a Vallefiorita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.