A Soverato la terza edizione della rassegna culturale “Kalibri d’Autore”

Dopo i successi degli ultimi due anni, torna la rassegna culturale “Kalibri d’Autore” organizzata dall’Associazione Kalibreria di Soverato (CZ).
Giunta alla sua terza edizione la rassegna offre, in forma totalmente gratuita, momenti di svago e di riflessione valorizzando le eccellenze del nostro territorio e ponendo al centro i temi che da sempre guidano l’azione dell’associazione.

Quest’anno l’associazione propone ben 11 appuntamenti lungo un arco di tre mesi.
Tutti gli eventi avranno luogo alle 21.30 presso la Pineta del Lungomare Europa adiacente Via Zumpano, nei pressi della casetta della Kalibreria, dove prendere a prestito qualche buona lettura per l’estate, e dello storico camioncino ristoro “Marcello”.

L’appuntamento inaugurale della rassegna Kalibri d’Autore è previsto per lunedì 11 luglio alle ore 21:30, protagonista della serata sarà il Prof. Rocco Lentini con l’opera “L’utopia di un intellettuale”, libro dedicato alla memoria del politico ed intellettuale calabrese Giuseppe Valarioti profondo amante della sua terra ed ucciso dalla ‘ndrangheta a causa delle sue lotte a favore dei braccianti, operai e del diritto al lavoro. Dialogherà con l’autore il giornalista Dott. Pietro Melia.

Riavvicinare le persone alla lettura e, in generale, alle forme d’arte, significa stimolare l’esercizio della critica, indurre alla conoscenza della storia, incentivare il senso civico. Solo attraverso la lettura è possibile analizzare il presente e costruire un futuro più consapevole. In questo senso, la riqualificazione del territorio non può che avvenire tramite la diffusione della cultura e la creazione di un luogo che sia al tempo stesso centro di aggregazione, comunicazione e scambio.

La diffusione della cultura contribuirà alla piena formazione dell’individuo come essere pensante ed emancipato. Solo in questo modo egli potrà dare un contributo maggiore al benessere collettivo.

Dobbiamo lasciare alle nuove generazioni un mondo migliore di quello in cui viviamo e, allo stesso tempo, dobbiamo essere loro da esempio utilizzando gli strumenti dell’istruzione, della cultura e dell’azione concreta.

Questo il programma completo della III edizione:
– 11 Luglio 2022 ore 21:30 “L’utopia di un intellettuale” di Rocco Lentini;
– 14 Luglio 2022 ore: 21:30 “Sembra proprio la terra che canta” spettacolo a cura di Nino Alampi, Pasquale Corasaniti, Elena Gallo, Luna Loiero, Enzo Procopio, Valentino Santagati e Vittorio Scicchitano.
– 18 Luglio 2022 ore 21:30 “La Kalibreria ricorda Saverio Strati” con Domenico Stranieri (Sindaco di Sant’Agata del Bianco) Romano Scarfone (musicista) e Antonio Cavallaro (Direttore Commerciale presso Rubbettino Editore)
– 21 Luglio 2022 ore 21:30 “Penctho” di Antonio Salvati
– 27 Luglio 2022 ore 21:30 “Dietro una porta ho atteso il tuo respiro” di Giuseppe Gervasi
– 2 Agosto 2022 ore 21:30 “La bolgia dei dannati” di Marcello Vitale
– 7 Agosto 2022 ore 21:30 “La forza dei sogni” di Erminio Amelio
– 21 Agosto 2022 ore 21:30 “Fadìa” di Santo Gioffrè
– 28 Agosto 2022 ore 21:30 “Il buco nell’acqua” di Giovanni Di Leo.
– 2 Settembre 2022 ore 21:30 “La Suggeritrice” di Franco Colizzi.
– 4 Settembre 2022 ore 21:30 “Amelia” di Maria Clausi.