Aggredito a bottigliate per rubargli l’incasso del suo pub

Voleva l’incasso della giornata. Quindi ha aspettato il titolare fuori del locale, lo ha minacciato puntandogli un coltello alla gola e non riuscendo nel suo intento l’ha colpito in testa con una bottiglia.

Il fatto, raccontato da “il Quotidiano del Sud”, è successo sabato sera a Catanzaro. Protagonista della disavventura Andrea Calabrese, titolare del Brese Pub, noto locale di via Casalinuovo, nel cuore del centro storico. Calabrese avrebbe immediatamente reagito al tentativo di rapina. Da qui l’aggressione sulla quale stanno indagando i carabinieri.

Dopo la chiusura, il gestore è andato all’auto parcheggiata vicino al locale, per tornare a casa, ma ha notato che una delle ruote era sgonfia come bucata. Per evitare di restare troppo tempo da solo in strada, erano circa le 2.00 di notte, ha deciso, quindi, di gonfiare la ruota con un compressore per poi cambiare lo pneumatico sotto casa. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.