Al Sud imperversa ciclone di forza 2, in Calabria rischio nubifragi e allagamenti

01L’allerta era stata lanciata già ieri dal Dipartimento della Protezione civile che annunciava l’arrivo sulla Penisola di un sistema perturbato di matrice nord-africana e che, da oggi, sabato 10 ottobre, avrebbe portato burrasca sulla Calabria (così come su Puglia e Basilicata) e mareggiate lungo le coste esposte.

E le previsioni non sono state disattese: un ciclone di forza 2 è giunto sulle regioni meridionali e centrali accompagnato da molta pioggia. Per gli esperti del sito specialistico ilMeteo.it, inoltre, il maltempo potrebbe comportare oggi anche dei nubifragi.

I temporali frequenti, che colpiranno soprattutto il Centro ma anche la nostra regione, la Campania, e la Puglia, sempre secondo i metereologi del portale web, esporranno i territori interessati al rischio non solo di eventuali nubifragi ma anche di allagamenti ed esondazioni di fiumi e torrenti.

Il maltempo proseguirà domenica 11 ottobre, accompagnato da venti settentrionali. La situazione non accenna a imminenti miglioramenti: da il Meteo.it si prevede che dopo il passaggio del ciclone, da martedì 13 una nuova bassa pressione interesserà l’Italia portando con sé maltempo dapprima sulle regioni centrali (Toscana, Umbria, Marche ed Emilia Romagna) e poi, da mercoledì, su gran parte della Penisola. Dopo questa ondata, arriverà il freddo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.