Ambiente, parte il monitoraggio “Punto Zero” dell’On. Pedicini sulle zone a rischio

Calabria, monitoraggio nell’aria con il Progetto Punto Zero, l’iniziativa promossa dal parlamentare europeo Piernicola Pedicini, portavoce del Movimento 5 Stelle, per il controllo e la verifica delle zone a rischio ambientale del territorio italiano. Il monitoraggio, che interesserà l’intera regione, è iniziato da Laino Borgo (Cosenza). “Quella Centrale Enel del Mercure», sostiene l’On. Pedicini, “è altamente inquinante. Ci batteremo energicamente per salvaguardare l’area del Pollino e la salute dei cittadini!”.
www.laltracalabria.it – Daily New

Speciale del giornale L’altra Calabria. Per leggere (o scaricare) l’articolo in digital edition, clicca sulla pagina
laino_borgo_Pedicini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.