Arriva la “Sciabolata” gelida dalla Russia. Previsti in Calabria vento e neve

L’alta pressione a matrice sub tropicale che interessa il nostro Paese, continuerà anche per oggi a dispensare sole e clima diurno davvero troppo mite per la stagione. Tuttavia, a ricordarci che siamo ancora in inverno, ci pensano le temperature notturne le quali, specialmente al nord e su gran parte del centro, si mantengono abbastanza rigide.

Quella di oggi dunque sarà una giornata che non farà registrare particolari scossoni dal punto di vista meteo. Il sole riuscirà a splendere praticamente indisturbato su molte Regioni d’Italia.
Un po’ di nubi basse insisteranno sulle coste del medio ed alto Tirreno e qualche residuo banco di nebbia si attarderà sulle pianure del nord est.

Novità invece arrivano dalla giornata di venerdì 22 Febbraio quando l’alta pressione invaderà il cuore dell’Europa piegando però il suo asse verso l’area balcanica. Questo suo spostamento richiamerà correnti d’aria molto fredda di origine russo siberiana che porteranno già fra il pomeriggio e la sera, un deciso rinforzo dei venti ed un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche dapprima sull’area del basso Tirreno ed in seguito, dalla notte su Sabato, anche sui settori del medio e basso adriatico dove potrà cadere anche qualche pioggia e un po’ di neve intorno ai 1000m. di quota.
Insomma, una vera e propria sciabolata artica che ci farà ripiombare in pieno inverno.

Quanto succederà infatti fra venerdì pomeriggio e la sera, sarà solo il preludio ad una fase di freddo maltempo che si concerterà soprattutto nel corso dell’ormai vicino fine settimana quando freddo, gelidi venti e neve metteranno fine a questo anticipo di Primavera.

La neve potrà cadere sul medio e basso Adriatico, sulla Basilicata e sul nord della Calabria addirittura fino in pianura e a quote molto basse sui settori centro orientali della Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.