Assenteismo a Locri, 13 dipendenti comunali indagati

Nuovo colpo ai “furbetti del cartellino”. Questa mattina, infatti, sono stati notificati 13 avvisi di garanzia ad altrettanti dipendenti del Comune di Locri.

Il provvedimento – secondo quanto si apprende – arriva al termine di un’indagine dei carabinieri sulla macchina burocratica dell’ente partita in seguito alle denunce del sindaco Giovanni Calabrese.
La notizia è stata diffusa dallo stesso primo cittadino sul suo profilo social.