Automobilismo – Riflettori accesi sullo slalom di Simeri Crichi

WEB-DSC_0419-Il-Vincitore-dello-Slalom-Simeri-Crichi-del-2010-Domenico-Polizzi-su-Elia-AvrioSi correrà domenica 25 Ottobre la XII edizione dello slalom di Simeri Crichi, Trofeo Leonardo Elia, gara valida come nona prova del III Campionato Regionale Slalom, per la Coppa Italia sesta zona e per il Trofeo ACI Centro Sud. L’evento, che consterà di una manche di ricognizione e di tre salite ufficiali è molto sentito in tutto il catanzarese e non solo, raggiunge ogni anno numeri da cronoscalate automobilistiche per partecipanti e si correrà all’ombra del ristrutturato castello medievale. Il programma, curato dall’Automobile Club della Città dei tre colli con la fattiva collaborazione dell’amministrazione comunale di Simeri Crichi, delle locali Officine Elia e della Scuderia automobilistica New Generation Racing, prevede, dopo le verifiche tecniche che si svolgeranno nel pomeriggio di sabato 24, quelle sportive di buon mattino domenica 25 dalle 7:30 alle 8:30, la chiusura del percorso di gara alle 9:00, quindi alle 10:00, lo start. Garantita la presenza di vecchie volpi della specialità pronte a darsi battaglia a suon di cavalli tra i birilli. A proposito di vecchie volpi e di cavalli, è di questi giorni la notizia del passaggio nel 2016 dagli slalom alle gare in salita del forte pilota di Fossato Ionico, Bruno Fallara con la sua 127. Pare che dopo un avvio di campionato che la macchina affronterà nell’attuale configurazione di 168 cv riscontrati al banco e scusate se è poco per un aspirato 8 valvole di 1150 di cilindrata, verrà adottato un nuovo motore che il buon mago e preparatore Carticiano di Messina tirerà fuori dal suo cilindro. Stessa cubatura con uno stravolgimento tecnico non di poco conto che porterà al raggiungimento di quota 16 valvole in abbinamento ad un cambio sequenziale. Non osiamo pensare la potenza massima che un propulsore con siffatte caratteristiche raggiungerà ma siamo certi basteranno a far girar la testa alle fotocellule dell’arrivo. Strana gente quella che ruota negli sport automobilistici …………..piloti capaci di raggiungere velocità di 250 Km/h su strade di montagna e di intraversare un’auto in curva a 200 orari e preparatori, abili cesellatori, in grado di toccare i 200cv litro a 11-12000 giri/min con un aspirato!
Occhi puntati su Simeri, dove fervono i preparativi e ci aspetta un fine settimana di sana passione.

Massimiliano Giorla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.