Aveva in casa 120 chili di marijuana, 28enne arrestato

Un 28enne, Antonino Sorrenti, di Taurianova è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di detenzione di 120 chili di marijuana. Nell’ambito di un servizio di controllo del territorio disposto dal Gruppo carabinieri di Gioia Tauro, i militari della Stazione di Rizziconi, insieme a quelli di San Martino di Taurianova e del Nucleo radiomobile della Compagnia di Gioia Tauro, hanno fatto una perquisizione in un appartamento nella disponibilità dell’uomo, nella frazione Amato di Taurianova.

In camera da letto, i carabinieri hanno trovato 5 borsoni da viaggio e tre sacchi di plastica contenenti complessivamente circa 120 kg di marijuana già essiccata e suddivisa in 111 sacchi. La droga avrebbe consentito di ricavare profitti superiori ai 250 mila euro.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Reggio Calabria- Arghillà e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Palmi in attesa del giudizio di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.