Avis Soverato – Domenica 30 Agosto raccolta di sangue

avis (1)AVIS COMUNALE SOVERATO “Rossella Anastasio” comunica che Domenica 30 Agosto dalle ore 7.30 alle ore 11.30 presso la sede sociale sita in via C. Battisti n. 26 avrà luogo la raccolta di sangue.

PERCHÉ DONARE
LA DONAZIONE DEL SANGUE E’ UNA FORZA VITALE
Chi dona sangue dona la vita. Perchè il sangue è l’energia che alimenta la vita del corpo umano.
Il sangue non si può creare in laboratorio: perchè qualcuno lo possa ricevere, occorre che qualcun altro lo doni. Per questo il sangue non basta mai. La donazione del sangue ha il potere di dare la speranza e la vita a chi riceve questa linfa e di dare la forza, tanta forza, a chi la dona. La donazione è un grande gesto di altissimo valore civile.
Chi dona aiuta concretamente gli altri, soprattutto chi è più debole e nel momento del maggiore bisogno.
Chi dona contribuisce a salvare quelle persone che ogni giorno rischiano la vita per mancanza di sangue.
Chi dona alimenta il valore della solidarietà e il progresso sociale e culturale della nostra società.
Chi dona aiuta anche se stesso: solo una grande disponibilità di sangue garantisce sicurezza per tutti. Anche la tua!
Soprattutto nel periodo estivo si avverte un calo di donazioni, mentre il bisogno di sangue aumenta, anche per il maggior flusso di turisti e per il fabbisogno di servizi come, ad esempio, l’alta chirurgia e i trapianti.

TUTTI POSSIAMO ESSERE DONATORI DI SANGUE, basta avere:
Età compresa tra i 18 e i 60 anni ( per candidarsi a diventare donatori di sangue intero), 65 anni (età massima per proseguire l’attività per i donatori periodici), con deroghe a giudizio del medico;
Peso non inferiore a 50kg;
Pulsazioni comprese tra 50-100 battiti al minuto (anche con frequenza inferiore per chi pratica allenamenti sportivi intensi);
Pressione arteriosa sistolica tra 110 e 180 ml di mercurio e diastolica tra 60 e 100 ml di mercurio;
Stato di salute Buono;
NON PUO’ DONARE IL SANGUE:
chi ha comportamenti a rischi, tipo; assunzione di sostanze stupefacenti, alcolismo, rapporti sessuali ad alto rischio di trasmissione di malattie infettive,
chi è affetto da infezioni da virus HIV/AIDS o portatore di epatite B o C,
chi fa uso di steroidi o ormoni anabolizzanti.
Alcune condizioni patologiche o comportamentali non sono compatibili temporaneamente o definitivamente con la donazione in quanto dannose per il donatore e/o per il ricevente.

…. Ti aspettiamo, se hai ancora dei dubbi o qualcosa non ti è chiaro non esitare a contattarci. www.avissoverato.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.