Bina Forciniti eletta Miss Calabria 2015

bina-forciniti-miss-calabria-2015E’ Bina Forciniti (con il n°19) Miss Calabria 2015! Sarà lei a rappresentare la nostra regione alle finali nazionali di Miss Italia il prossimo 20 settembre a Jesolo.

Bina Forciniti nata a Mirto Crosia, 20 anni, 1.75, taglia 40/42 capelli biondi, occhi azzurri. E’ iscritta alla Facoltà di Scienze motorie all’Università di Urbino. La sua più grande passione è lo sport. Pratica la pallavolo, il nuoto, la danza e la pesistica. E’ appena diventata personal trainer del FIPE. “Da grande vorrei continuare su questa strada – afferma – anche se il mondo dello spettacolo mi ha sempre affascinato. Ora ce la metterò tutta per rappresentare al meglio la Calabria”.

Lunghi applausi per la serata finale del concorso Miss Italia Calabria 2015, nella splendida cornice del Lungomare Cristoforo Colombo, ai piedi del Castello Murat. A condurre la serata la giornalista Raffaella Salamina e il noto conduttore televisivo Alessandro Greco.

La giuria di esperti di bellezza, esponenti della stampa locale e dello spettacolo ha decretato la miss che è passata di diritto alle finali nazionali di Jesolo.

Ben 5 le fasce aggiudicate:

prima classificata Bina Forciniti (Miss Calabria 2015);

seconda classificata Giorgia Fantozzi (Miss Rocchetta Bellezza);

terza classificata Serana Suriano (Miss Rocchetta Bellezza);

quarta classificata Greta Salituro (Miss Compagnia della bellezza)

quinta classificata Carmen Bertucci (Miss Interflora)

Inoltre, nel corso della serata è stata consegnata anche la fascia regionale di Miss Rocchetta Bellezza a Ludovica Presta (con il n°5) valevole per l’accesso alle finali a Jesolo.

Questa mattina, dunque, in una conferenza stampa, all’Hotel 501 di Vibo Valentia sono state presentate le 10 miss (con fasce regionali) che andranno a Jesolo:

Bina Forciniti (Miss Calabria 2015)

Maria Assunta Apa (Miss Equilibra Calabria)

Annalisa Torbilio (Miss Cotonella Calabria)

Maria Giulia Iannì (Miss Kia Calabria)

Greta Salituro (Miss Eleganza J. Ribkoff Calabria)

Ilaria Giancola (Miss Compagnia della bellezza Calabria)

Alessia Siclari (Miss Cinema Calabria)

Serena Suriano (Miss Lotto sport Calabria)

Ludovica Presta (Miss Rocchetta Bellezza Calabria)

Giorgia Fantozzi (Miss Miluna Calabria)

Miss Italia Calabria quest’anno ha reso omaggio alla cultura, all’arte senza dimenticare il sociale e dando largo spazio ai giovani talenti. Il concorso, dunque, ha avuto un nuovo look dalla scenografia completamente rinnovata ideata dal direttore artistico Claudio Greco. Presentati i due spot sociali realizzati dall’attore Stefano Muroni. E anche in questa finalissima spazio all’editoria con il libro della giornalista Francesca Porco “Il sangue rosa”. Un’inchiesta che ripercorre storie di donne che hanno subito violenza analizzando un vero e proprio fenomeno sociale dei nostri tempi.

Non solo concorso, dunque, ma anche spazio alla musica con le splendide voci: dei Free Love, di Ylenia Iorio, di Alessia Labate, Damiano Brilli e Alfredo Bruno. In scaletta anche le splendide coreografie di Lia Molinaro e dei danzatori della Compagnia di balletto Skanderberg. Spazio anche al glamour con la collezione degli abiti “Ieri, oggi e domani” dello stilista Claudio Greco.

Inoltre, è stato consegnato un premio dal Presidente Agis Calabria, Aldo Stalteri e dal membro della Commissione nazionale per la cinematografia, Giuseppe Citrigno una Miss in concorso. A vincere il premio (fuori concorso!) Serena Suriano (la n°18): “Presto sarà girato un film in Calabria – annunciano Stalteri e Citrigno – prodotto da Massimo Ferrero con la regia di Siona Izzo. La miss che abbiamo scelto avrà la possibilità di accedere a un casting per interpretare un ruolo nel film”.

“Abbiamo introdotto una vera e propria novità – raccontano gli organizzatori- oltre alle sfilate tradizionali la giuria tecnica ha valutato le ragazze anche per la loro personaità. Una breve intervista in cui le concorrenti hanno dovuto dimostrare di essere spigliate e disinvolte. Una chiaccherata in cui si sono esibite in vere e proprie performance estemporanee. Le giovani miss hanno dimostrato di avere talento nel canto, nella danza, nella recitazione”.

A curare la manifestazione, esclusivista per la Calabria: l’agenzia Carlifashionagency (diretta da Carmelo Ambrogio e Linda Suriano), in collaborazione con lo stilista Claudio Greco. A condurre le selezioni, presentarice ufficiale, la giornalista Raffaella Salamina. E’ lei che ha condotto sul palco le selezioni regionali di Miss Italia e a coordinare l’ufficio stampa.

“Ringraziamo la Regione Calabria, il patrocinio dell’amministazione comunale di Pizzo Calabro e il Sindaco Gianluca Callipo per averci ospitato in questa bella location – afferma la patron Linda Suriano – Siamo soddisfatti di questa prima edizione ed ora accompagneremo le nostre miss a Jesolo. E chissà che quest’anno Miss Italia sia calabrese? Incrociamo le dita.”

“Abbiamo inserito diverse novità – spiega il direttore artistico Claudio Greco – infarcendo questo storico concorso di momenti di cultura e di arte. La bellezza e l’appartenza al nostro territorio sono stati gli ingredienti fondamentali di un format che credo sia vincente – e conclude – noi continueremo a mettercela tutta!”

Ed ora, le 10 miss voleranno a Jesolo per le selezioni nazionali in attesa della serata finale del 20 Settembre che andrà in onda su La7.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.