Borgia – Discarica nascosta, denuncia M5S: “rispondano le istituzioni”

M5Stelle«Chiederemo immediatamente l’intervento della magistratura e del Ministro dell’ambiente per scovare i colpevoli della messa in opera della discarica abusiva di Borgia (CZ)». Lo affermano i deputati M5S Paolo Parentela e Dalila Nesci, a proposito della discarica segreta nel Comune di Borgia, rivelata dal Corriere della Calabria. «Nei giorni scorsi – continuano i parlamentari – abbiamo ricevuto la documentazione del caso, per cui interesseremo la procura e il Ministro dell’Ambiente. Vogliamo trovare i responsabili, anche politici, di questo reato ambientale. Bisogna accertare da quanto tempo va avanti l’attività criminale e come sia possibile che le amministrazioni locali, l’Arpacal e le autorità competenti non si siano accorti di nulla».
Parentela e Nesci proseguono: «È risaputo l’interesse della criminalità organizzata nel traffico illecito di rifiuti in Calabria. Una prova così evidente ci ha lasciati a bocca aperta, perché il sito in questione è nel bel mezzo di una zona a chiara vocazione agricola. I cittadini del comprensorio stanno già pagando caro il prezzo della discarica, con una percentuale di tumori impressionante». «Nessuno – concludono i Cinque stelle – può restare indifferente. In quel sito vengono, con ogni probabilità, smaltiti anche rifiuti speciali. È l’ennesima, gravissima denuncia del Movimento cinque stelle».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.