Calabria – Nascondeva armi e munizioni, arrestato

carabinieri14Un uomo di 36 anni, M. G., è stato arrestato dai Carabinieri di Cosenza nord per il reato di detenzione di armi e munizioni. A seguito di perquisizione presso la sua abitazione a Cerisano, i militari avrebbero trovato una pistola con matricola punzonata, funzionante, calibro 22, marca Mayer e Sohne, con serbatoio inserito contenente sei proiettili dello stesso calibro, un revolver calibro 38 con matricola punzonata, funzionante, priva di munizioni e 21 munizioni calibro 22.

L’uomo, tuttavia, avrebbe custodito in un locale a Rende munizionamento che sarebbe stato nascosto in un secchio in plastica di vernice. All’interno del contenitore sarebbero stati nascosti complessivamente 197 proiettili calibro 9 X 21, 91 proiettili calibro 38, 29 proiettili calibro 357 Magnum ed altri 14 proiettili calibro 22.

Le armi e le munizioni rinvenute saranno trasmessi ai laboratori tecnici per gli esami balistici necessari per verificare se quelle armi sono state utilizzate per compiere azioni di fuoco in passato. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato rimesso in libertà dal sostituto procuratore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.