Catanzaro – Ondata di gelo, aperto il Centro sociale di Pontepiccolo per accogliere i senza tetto

L’amministrazione comunale di Catanzaro, visto il protrarsi dell’ondata di gelo che sta attraversando anche il Capoluogo con temperature sotto lo zero, terrà aperto anche stasera sabato 5 gennaio il Centro sociale di Pontepiccolo per accogliere i senza tetto.

Il sindaco Abramo e l’assessore alle Politiche sociali Lea Concolino hanno attivato nuovamente il Gruppo comunale di volontariato di Protezione Civile, coordinato da Pierpaolo Pizzoni, supportato dalle associazioni Geruv Lions, Cisom e Csv.

Dalle 22 alle 8 sarà allestito un punto ricovero all’interno del centro sociale della zona nord della città per offrire un riparo al caldo dove dormire a chi ha più bisogno. Sarà presente anche un medico del Cisom e per il trasporto la Confraternita Misericordia di Catanzaro con ambulanza.

L’amministrazione ringrazia tutti coloro che partecipano all’iniziativa solidale invitando la cittadinanza e le associazioni a segnalare le zone in cui si registrano eventuali casi di emergenza così da poter attivare le misure di soccorso necessarie. Chiunque voglia contribuire potrà portare al Centro sociale dalle 21 alle 23: coperte pulite e in cellophane o in busta chiuse; cappelli, sciarpe e guanti di lana puliti; giubbotti pesanti puliti e in busta o cellophane; asciugamani puliti in buste o in cartoni; thermos o bollitori funzionanti; fornellini, stufette elettriche o pompe di calore: sapone e carta igienica; bottigliette d’acqua e generi alimentari a lunga conservazione; garze, acqua ossigenata e disinfettanti. I prodotti e materiali consegnati saranno utilizzati per necessità di Protezione civile.