Chiaravallesi in Svizzera, costituito il nuovo direttivo “Madonna della Pietra”

Riconfermato il presidente Giuseppe Gullì durante la classica castagnata di novembre

Un nuovo direttivo per il Comitato “Madonna della Pietra” in Svizzera e Liechtenstein. Il sodalizio di emigrati chiaravallesi ha confermato alla presidenza l’inossidabile Giuseppe Gullì, che verrà affiancato da Giuseppe Garieri, Damiano Galloro, Gregorio Fabiano, Salvatore Tino, Giuseppe Gullì, Vincenzo Sestito, Salvatore Gullì e Nicola Maiolo. Il progetto va avanti, dunque, dopo ben quindici anni di attività caratterizzati da tante belle iniziative culturali, ricreative, sociali e religiose. Dopo la consueta e partecipatissima festa di fine agosto dedicata alla Madonna della Pietra, infatti, il mese di novembre è stato dedicato alla classica “castagnata” tra amici.

Un momento conviviale particolarmente atteso dalla comunità calabrese ma, più in generale, da tutte le famiglie italiane che vivono e lavorano tra la Svizzera e il Principato. Parole di soddisfazione sono state espresse dal riconfermato presidente Giuseppe Gullì e da tutta la squadra del direttivo, già proiettata sui prossimi impegni: le tradizionali gite in Italia e, ovviamente, la sedicesima edizione della festa della Madonna della Pietra che verrà celebrata nel 2019.

Al presidente Gullì e al Comitato sono arrivati gli auguri della città natia con la quale permangono stretti rapporti di stima e collaborazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.