Soverato – Intervento sulla Statale 106

“L’intervento tempestivo da parte dell’Anas alla luce della mia recente segnalazione è da salutare con soddisfazione quindi doveroso è il ringraziamento per la sensibilità avuta dagli addetti ai lavori. Certo tutto ciò è stato possibile anche perché si è trattato di un lavoro non troppo costoso, per il quale non è stato necessario dover reperire somme importanti, ma la sensibilità e tempestività dell’Anas va comunque sottolineata. Bisogna mettere in atto un’attività di programmazione degli interventi manutentivi sulle strade del territorio, unico modo per contare su fondi sufficienti a garantire la sicurezza degli automobilisti.

Con grande preoccupazione bisogna guardare anche al problema della galleria di Copanello, prendendo atto delle enormi difficoltà che il tratto stradale comporta, ma per il quale occorre intervenire altrettanto tempestivamente per sistemare i guardrail in condizioni penose. Lavorare di notte sarebbe la soluzione ideale perché oltre a garantire disagi minori agli automobilisti, non metterebbe gli operai nelle condizioni di lavorare sotto un caldo infernale. Ma, purtroppo, bisogna soffermarsi su di un’altra criticità ed è quella che riguarda il tratto che va da Soverato Nord verso Sud: la 106 corre in quel punto ad almeno una ventina di metri d’altezza e ai suoi bordi si trova un guardrail troppo basso che, certamente, non dà grande sicurezza a chi vi transita ed in caso di incidente, potrebbe anche non riuscire a far restare i mezzi sulla carreggiata. E’ opportuno che si programmi, cercando i fondi adeguati pur in tempi difficili e consapevoli delle enormi difficoltà anche tempistiche, un intervento di messa in sicurezza installando delle barriere più alte e solide”.

Antonio Baldassarre Sinopoli (Forza Italia – Soverato)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.