Da cosa nasce cosa: lo “Scarto Matto”, le nuove piccole opere dell’artista Giampiero De Santis

È sempre lo stesso spirito: nulla merita di essere abbandonato: tutto può vivere in nuova forma!

Nascono da ciò, sempre nel piccolo laboratorio allestito in casa, le nuove opere dell’artista Giampiero De Santis, impegnato dal 2018 alla creazione “hand made” delle opere dei “burattini pazzi” ad oggi più di 60 opere create con la tecnica dell’upcycling e utilizzando vecchie scatole di latta o altri oggetti riciclati e assemblati al fine di ridare vita e un nuovo destino. Da qualche giorno sulle pagine social del “papà dei burattini pazzi” si intravedono e si fanno notare queste nuove creazioni, piccoli umanoidi appartenenti alla serie dello “Scarto Matto”.

I pazzi personaggi dello “Scarto Matto” nascono principalmente “dallo scarto degli scarti” ci dice l’autore, cioè vengono utilizzate, per lo più, scarti (di qualsiasi materiale: piccoli oggetti di scarto, piccole parti inutilizzabili, piccoli ‘errori’ di taglio o non precisione che non ne hanno permesso l’utilizzo, frammenti di viti, ferro, lattine, oggetti ‘orrendi’ e tanto altro materiale -carta, plastica eccetera –  frammenti o componenti  inutilizzabili o inadattabili alla creazione della famiglia più grande dei burattini pazzi).

Il progetto dello “Scarto Matto” si presenta con i primi 5 curiosi personaggi: MOTHERBOARD (8.4.2020) LUCI (9.5.2020), SOUND (20.5.2020) TRAPANINO (30.5.2020) C13 (l’ultimo nato nella prima serie – giugno 2020 *la data si riferisce alla data di completamento). L’idea è stata quella di creare appunto altri personaggi che contenessero ‘il di più’ dei burattini pazzi; il tutto viene conservato e ben visibile nella loro pancia: una piccola scatola in plexiglass infatti farà scoprire tutto ciò che hanno inghiottito e che non daranno più indietro.

Avevano bisogno poi di una conformazione che gli desse una sembianza umana e alla scatola in plexiglass sono stati aggiunti altri componenti (testa, gambe piedi eccetera). Il tutto? Materiale riciclato e recuperato e Il gioco è stato fatto: da cosa nasce cosa. Dagli scarti dei burattini pazzi nascono oggi i personaggi dello SCARTO MATTO. Luci, Motherboard, Trapanino, Sound e C13 vi aspettano sulle pagine social di Giampiero