Domenica 6 Gennato “DIS-ORDER” al Teatro del Grillo di Soverato

Tratto da due atti unici di Neil LaBute, regista, sceneggiatore e drammaturgo americano, vincitore nel 2002 della Palma d’Oro al Festival di Cannes per la migliore sceneggiatura, DIS-ORDER è uno spettacolo che affronta i lati intimi e più oscuri della coppia e della società.

Nei due atti unici LaBute introduce l’oggetto feticcio della società contemporanea: il cellulare e il relativo sistema di telefonia mobile. Non lo fa come mero accessorio, status symbol, ma come elemento drammaturgico decisivo ai fini del destino dei personaggi, mettendo in evidenza, non in maniera didascalica, come l’uso della telefonia mobile può condizionare i nostri rapporti quotidiani, professionali e affettivi.

Un confronto teso e vibrante tra un uomo e una donna che dovranno trovare la forza di amarsi o arrendersi agli eventi, interpretato con complicità e trasporto da Benedicta Boccoli, affermata attrice di teatro, definita da Giorgio Albertazzi “l’Artistissima”, e da Claudio Botosso, piemontese di nascita, attivo in teatro fin dal 1979 e poi con successo al cinema, dove ha lavorato, tra gli altri, con registi del calibro di Federico Fellini, Pupi Avati e Marco Bellocchio.
Uno spettacolo che, con la sapiente regia di Marcello Cotugno, non mancherà di coinvolgere, emozionare e sorprendere fino alla fine.

ORARI
17:00 e 20:45
Durata 1:15 senza intervallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.