Domenico Lucano venga candidato alle prossime Elezioni Europee 2019

Caro Tito, così come si sono evolute finora le vicende di Riace, penso sia ormai doveroso che qualche partito (anche non italiano) candidi Domenico Lucano alle Elezioni Europee del prossimo maggio 2019 per il Parlamento di Strasburgo. Per l’ex sindaco dei migranti (conosciuto in tutto il mondo e divenuto simbolo e paladino dei Sud più a sud della globalizzazione) la dimensione può e deve essere almeno quella europea se non addirittura dentro l’ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite) per continuare, in altro modo (sicuramente più efficace e a più largo respiro), la sua missione vocazionale.

So che lo scorso 10 ottobre (quando ancora era agli arresti domiciliari) Mimmo Lucano ha rifiutato l’offerta di Rifondazione comunista di candidarsi come Presidente della Regione Calabria. E so pure che da più parti lo si voglia candidato al “Premio Nobel per la Pace”. Sono tutti gesti di grande fiducia ed apprezzamento verso una persona che (comunque ognuno di noi la possa pensare) si è adoperata per lenire il più possibile i disagi e il dolore di gente in fuga e, quindi, bisognose di aiuto e di accoglienza. Forse per capire meglio, ognuno di noi dovrebbe calarsi in quelle situazioni che (a torto o a ragione) esistono e vanno risolte con reciproca dignità e attenta lungimiranza.

parlamento-europeo“Mettersi nei panni degli altri” e “Chi è sazio non crede (o non riesce ad immaginare) chi è digiuno” sono ancora proverbi che hanno un valore in questo 21° secolo il quale, fin dal suo inizio, si mostra ed è così tanto travagliato quasi come il 20° secolo di tristi memorie. I nostri “Antichi” (con questi ed altri proverbi quotidiani e concreti) ci hanno indicato la via migliore per la pace e l’armonia tra le persone e i popoli.

Caro Tito, così spero tanto che una persona di grandi qualità come Mimmo Lucano venga valorizzata al massimo possibile per il bene e per la pace di tutti. Sono sicuro che, in particolare, da Deputato Europeo si adopererà pure per i tanti problemi calabresi, oltre che per tutti quei problemi che Egli incontrerà sulla sua strada.

Con i più cordiali saluti,

Domenico Lanciano (www.costajonicaweb.it)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.