Ferrovie – Entro il 2016 sarà potenziata la Salerno-Reggio Calabria

stazione“Entro il 2016 credo che potremo completare la velocizzazione dell’asse ferroviario Salerno-Reggio Calabria” con tempi di percorrenza “superiori ai 200 chilometri orari”. Lo ha detto il ministro dell’infrastrutture Graziano Delrio rispondendo al question time sottolineando che il potenziamento dell’asse ferroviario Salerno – Battipaglia – Reggio Calabria “è nelle priorità del governo”. L’ammodernamento, ha precisato Delrio, costerà 230 milioni euro.

“Intanto che reperiamo le risorse per realizzare i progetti del quadruplicamento della rete Salerno-Battipaglia-Reggio Calabria e della variante Ogliastro-Sapri, investiamo per portare a 200 chilometri orari questa linea nell’arco di un anno e mezzo a partire da oggi” ha proseguito Graziano Delrio ricordando che il relativo accordo di programma 2012-2016 sarà aggiornato “mettendo altri 100 milioni di euro per interventi di velocizzazione”.
Dell’accordo di programma 2012-2016 fanno parte, ha ricordato Delrio rispondendo a un’interrogazione dei deputati Nicodemo Oliverio e Tino Iannuzzi (Pd), sia il potenziamento della Battipaglia-Reggio Calabria con la variante di Ogliastro Sapri sia il quadruplicamento della linea Salerno Battipaglia e l’adeguamento tecnologico infrastrutturale della linea.
L’asse Salerno – Battipaglia – Reggio Calabria appartiene alle reti di trasporto trans-europee Ten-T (Trans-European Networks – Transport). Sulle quali, ha detto Delrio, “investiremo molto”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.