Fuga di gas provoca esplosione in un appartamento di Torre di Ruggiero, in salvo anziano

Nella serata del 6 gennaio, una squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Chiaravalle Centrale è intervenuta su viale Vittorio Veneto nel comune di Torre di Ruggiero per una esplosione all’interno di una abitazione.

L’esplosione avvenuta all’interno di un appartamento sito al 1°piano ha provocato il danneggiamento di infissi, porte e la frantumazione dei vetri delle finestre che l’onda d’urto ha proiettato verso l’esterno a diversi metri di distanza. Si sono verificate lesioni alle pareti interne ma nessun danno alle strutture portanti dell’edificio.

Al momento dell’esplosione, all’interno dell’abitazione era presente il solo proprietario di 89 anni che si trovava in camera da letto. Lo stesso in evidente stato di shock, ma fortunatamente illeso, è stato affidato al Suem 118 per i dovuti controlli. L’intervento dei Vigili del Fuoco è valso alla messa in sicurezza dei locali. Dai primi rilievi effettuati dal personale dei Vigili del Fuoco, l’ipotesi più accreditata è una fuga di GPL che trovando l’innesco ha provocato l’esplosione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.