Furto di energia elettrica e possesso di droga, due giovani denunciati

A seguito di una perquisizione, domiciliare e personale, gli agenti della questura di Vibo Valentia hanno trovato due extracomunitari – C.S e C.M rispettivamente di 23 e 30 anni – in possesso di sostanza stupefacente.

Non solo: a seguito della perquisizione all’interno dell’abitazione gli stessi agenti hanno accertato che sarebbe stata sottratta illegalmente energia elettrica. I fatti risalgono allo scorso 31 marzo, nel comune di Ionadi.

Per questa ragione è stato notificato un avviso di garanzia ai due uomini, che sono stati portati in Questura per gli accertamenti di rito e per l’eventuale provvedimento da parte del magistrato di turno. Quest’ultimo ha disposto il rilascio dei due giovani (entrambi difesi dall’avvocato Santo Cortese), ovvero la denuncia a piede libero. Dovranno rispondere di detenzione di stupefacente e furto di energia elettrica.