Guardavalle – Taglio abusivo di piante in bosco comunale, 10 quintali di legna sequestrati

Taglio e furto di piante in un bosco di proprietà comunale. Per questo motivo un 43enne è stato arrestato. Sequestrati anche 10 quintali di legna provenienti dal taglio di piante in una area boscata impervia.

Nel corso di mirate attività di tutela del patrimonio forestale nel comune di Guardavalle il personale della stazione Carabinieri forestale di Davoli, ha individuato, all’interno di un bosco, un soggetto intento a caricare su un autocarro il materiale legnoso proveniente dal taglio abusivo e furtivo di piante.

In particolare, i militari, domenica pomeriggio, nel corso di un servizio in località “Mico di luna” nel comune di Guardavalle, dopo aver sentito in lontananza il rumore di una motosega, tramite un sentiero, hanno raggiunto a piedi il posto, individuando I. C. di 43 anni di Guardavalle, intento a caricare su un autocarro il materiale legnoso proveniente dal taglio di piante di 6 piante di quercia e di leccio.

Sono stati eseguiti gli accertamenti di rito, verificando la rispondenza tra il materiale legnoso e le relative ceppaie superstiti, la localizzazione e la proprietà dell’area interessata dal taglio, i diametri e la specie delle piante tagliate e la quantificazione del materiale legnoso già depezzato. Eseguita anche la perquisizione personale e del veicolo, sono stati sottoposti a sequestro, oltre al materiale legnoso, l’autocarro, la motosega e una roncola utilizzati per il taglio e l’allestimento del materiale.

L’uomo è stato arrestato e condotto agli arresti domiciliari. Oggi si è tenuta l’udienza, con la quale è stato convalidato l’arresto e disposta la liberazione del 43enne e il doversi procedere con giudizio direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.