Incendio nei pressi di Stalettì, Vigili del Fuoco scongiurano ulteriori danni

ff2cAncora incendi. Ancora le fiamme mettono in ginocchio la Calabria. Ieri è stato appiccato fuoco nei pressi di Stalettì e nel giro di poco tempo si è sviluppato un incendio di vaste proporzioni, che con molta difficoltà sono riusciti a tenere a bada i Vigili del Fuoco, dopo che il forte vento aveva alimentato le fiamme. Il Corpo Forestale dello Stato, intervenuto sul posto, ha cercato di tenere sotto controllo la zona, scongiurando danni più grossi di quelli già verificatisi. Il rogo, divampato con forza nel giro di poche ore, ha rischiato di travolgere anche il villaggio Calaghena, che si trova nei paraggi.

In serata è intervenuta un’ulteriore unità da Chiaravalle, anche se gli interventi degli elicotteri sono stati abbastanza difficili con l’imbrunire. Di fatto, è l’ennesimo caso. Nonostante la stagione calda sia iniziata da poco, sono stati già tanti gli incendi appiccati in questo mese. Troppi. Dopo i grossi danni provocati al Parco della Biodiversità di Catanzaro, per i quali è stata anche convocata una seduta urgente da parte del presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno, per porre un netto argine a tali evenienze, continuano imperterriti i tentativi di minacciare seriamente questa regione e le sue splendide riserve naturali. Perché il più delle volte è l’uomo il suo principale nemico, come è stato accertato per gli incendi a Catanzaro, di natura dolosa. Pare dunque giunto il momento che cittadini, associazioni e istituzioni si impegnino sinergicamente per la tutela del nostro ricco e meraviglioso patrimonio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.