La Calabria nella morsa del gelo, in Sila raggiunti i 15 gradi sotto zero

La poderosa ondata di gelo che sta interessando l’Italia non ha risparmiato neppure la Calabria. La notte appena trascorsa è stata caratterizzata da un brusco calo delle temperature in tutte le località.

C’e’ obbligo di transito con catene a bordo sui tratti della rete viaria più esposti al rischio neve, ma al momento, sulle principali strade della Calabria, la circolazione e’ regolare. Questo quanto si apprende dal compartimento regionale della Polstrada.

L’avviso di allerta meteo diramato nei giorni scorsi dalla Protezione Civile segnala per oggi la possibilità di nevicate anche a bassa quota e per questo motivo in molti comuni sono stati approntati i centri operativi deputati a seguire eventuali situazioni di emergenza, con il coordinamento delle prefetture. Le temperature restano quindi rigide, con il pericolo ghiaccio nelle zone interne (In Sila, a Botte Donato, si sono toccati i -14,6°), ma su gran parte della regione splende il sole.

Di seguito le temperature più basse registrate dal Centro Funzionale Multirischi dell’Arpacal:

Botte Donato -14,6°
Monte Curcio -13,9°
Lorica -10,5°
Ciricilla -10,1°
Lago Cecita -9,9°
Campotenese -9,5°
Decollatura -7,9°
Fabrizia Cassari -6,9°
Mormanno -6,9°
Cardeto -6,7°