Marocchino di 20 anni minaccia passeggeri autobus con pistola a salve

Nella giornata di ieri Agenti della Polizia di Stato di Reggio Calabria hanno tratto in arresto un giovane 20enne di nazionalità marocchina che, a bordo di un autobus dell’Atam, ha minacciato con una pistola, rivelatasi successivamente una pistola a salve, un cittadino indiano.

L’allarme è scattato a seguito di richiesta del personale dell’Atam che ha segnalato la presenza dell’uomo armato a bordo della linea “115”. Gli Agenti delle Volanti, dopo che tutti i passeggeri sono riusciti a scendere dal veicolo impauriti dall’accaduto, sono saliti all’interno del mezzo. L’uomo, alla vista degli operatori, ha rivolto l’arma verso gli Agenti che grazie alla professionalità sono riusciti a bloccare e disarmare l’uomo che tentava di scappare dall’uscita posteriore.

Il 20enne, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di altri 3 munizioni a salve e un involucro contenente cocaina per un peso complessivo di 0.073 grammi. Il cittadino marocchino è stato tratto in arresto per il reato di resistenza, denunciato in stato di libertà per i reati di minaccia a mano armata ed interruzione di servizio pubblico, nonchè segnalato all’autorità amministrativa per la sostanza stupefacente detenuta dall’uomo.

ALTRI ARTICOLI