“My land is your land” – Serra San Bruno crocevia di culture

Continua il lavoro di Passepartout.up, il gruppo informale di giovani fondato da Biagio Tassone ed Edoardo Russo, che nel 2015 aveva creato l’occasione per 8 ragazzi calabresi di partecipare allo scambio culturale “Dance and sing your culture”. “Superamento degli stereotipi, integrazione e condivisione di saperi, cultura e tradizioni, questa la mission di Passepartout.up” hanno dichiarato Biagio ed Edoardo, che di recente hanno visto approvato dall’Agenzia Nazionale Giovani il loro progetto “My land is your land”.
Sarà Serra San Bruno stavolta il teatro dello scambio culturale inserito nel programma Erasmus+. La cittadina della Certosa sarà meta di otto ragazzi Rumeni ed otto Turchi che raggiungeranno al Fondo dei Baroni otto ragazzi italiani per lo svolgimento delle attività che si protrarranno dal 21 al 29 di Ottobre 2016. Ognuno dei giovani partecipanti offrirà agli altri esperienze e conoscenze su musica, danza e narrativa dei loro Paesi d’origine per poi esibirsi in uno spettacolo che unirà le tre più antiche forme dell’espressione umana.
La realizzazione dello spettacolo e dei laboratori di musica e narrativa saranno curati dal gruppo informale Passepartout.up insieme all’associazione musicale Parafone e alla scrittrice serrese Eliana Iorfida.
Grande apertura e collaborazione si sono riscontrati nei rappresentati politici dei comuni di Mongiana, Chiaravalle e Serra San Bruno.
La grande opportunità di poter intraprendere un cammino di sviluppo sociale è stata resa possibile dal programma Europeo sull’educazione e la mobilità giovanile, l’Erasmus Plus.

14438909

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.